Arch Linux

Lightweight and flexible Linux® distribution that tries to Keep It Simple.

Arch Linux è una delle distribuzioni Linux più leggere in termini di requisiti minimi. Con 256MB di RAM e circa 1GB di spazio su hard disk è possibile avere il vostro sistema Arch pienamente funzionante. Questo permette di essere installato anche su computer datati con il quale possono ancora svolgere egregiamente il loro lavoro.

La particolarità di questo sistema operativo è la totale mancanza di software preinstallato, cosa che permette di plasmare il sistema a proprio piacimento con i programmi essenziali al funzionamento. Al tempo stesso però lo rende abbastanza inaccessibile per utenti inesperti: l’installazione iniziale può essere eseguita esclusivamente dal terminale. In soccorso ai nuovi “archer” viene incontro la community, con una wiki molto ricca di tutorial e guide per l’installazione di una grande quantità di software per tutte le esigenze.

Il sistema nasce nel 2002 per mano del programmatore canadese Judd Vinet, con lo scopo di migliorare soprattutto la gestione dell’installazione dei pacchetti software. A tal proposito, Arch si affida al gestore pacchetti pacman, uno dei punti di forza di questa distribuzione Linux. Essenziale, ha dei comandi semplici e un’affidabilità invidiabile rispetto ai gestori delle altre distro (apt-get su Debian e Ubuntu ad esempio).

Essendo una delle distro più affidabili, Arch Linux è stata utilizzata da diverse community come base per il loro sistema operativo. Le principali sono:

Tutte dispongono di un software di installazione grafico, il che le rende un valido punto di inizio per gli utenti che decidono di approciarsi al mondo di Arch Linux senza per forza dover digitare decine di comandi da terminale per avere un sistema funzionante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*